Il tappeto elastico e gli sport del futuro!

slamball_tappeto_elastico
Ritorno al futuro II, il film che anticipa la nascita dello slamball grazie all’introduzione dei trampolini elastici sul campo da basket

 

Chi di voi, cari lettori, riconosce quest’immagine?!
Si tratta di una copia di USA Today del 22 ottobre dell’anno prossimo.
Sì, proprio così, dell’anno PROSSIMO: chiaro! L’ottobre 2015 di Marty McFly, il giovane Michael J. Fox che fa avanti e indietro dal futuro come se andasse a fare la spesa!

Ma vi chiederete: che c’entra il mitico film di produzione spielberghiana in una pagina dedicata al tappeto elastico?!
C’entra, sì! Guardate bene le parti cerchiate in verde! Nella futuristica copia di USA Today, tra le notizie sportive, si parla dello SLAMBALL.

Ai tempi di Ritorno al Futuro, lo slamball non esisteva nella realtà, eppure era già sulle prime pagine dei giornali del 2015.
E oggi…

slamball
Lo slamball oggi impazza. Un misto tra basket hockey e trampolino elastico

“Grande Giove!”

Ma vediamo come e quando questo particolare sport nasce e si afferma.

Era l’inizio del nostro nuovo millennio, quando Mason Gordon ebbe l’idea di un nuovo sport che si basasse sull’utilizzo del tappeto elastico.

Il campo assomiglia a quello del basket, soltanto che è dotato di 4 tappeti elastici, posizionati sotto i canestri.

slamball_camp_tappeti_elastici
Campo da slamball con i tappeti elastici sotto i canestri

Ogni squadra è composta da 4 giocatori che, grazie ai trampolini elastici, schiacciano e segnano il canestro, dandosi un forte slancio e rendendo il gioco spettacolare e appassionante.
I giocatori hanno ruoli ben determinati: 1 Stopper, il difensore, 2 Gunner, gli attaccanti e 1 Handler, il regista.

I canestri segnati con un salto sul tappeto elastico valgono 3 punti, tutti gli altri 2.
Il campo da gioco è delimitato da barriere di plexiglas come nell’hockey sul ghiaccio, e durante la partita è permesso qualsiasi tipo di contatto per fermare l’avversario un po’ come nel football americano.

tappeti elastico slamball
Salti spettacolari su tappeto elastico durante partita di slamball

Un match dura 16 minuti, divisi in due tempi da 8 minuti ciascuno. La squadra in possesso della palla ha 15 secondi di tempo per segnare, saltando o no sul trampolino elastico, una regola, questa, basata sul principio dei 24 secondi del basket.

Nel 2002 fu giocato il primo campionato di slamball a 6 squadre, campionato che fu trasmesso in Italia soltanto nel 2007, anche sul canale Italia 1.

Allora, vi tenta questo saltellante gioco del futuro?!

Potreste iniziare ad allenarvi con uno dei nostri tappeti elastici, per essere pronti e in forma per i play-off dell’ottobre 2015, che ve ne pare?!

Ritornate al futuro, dirigendo la vostra DeLorean verso il nostro sito internet www.tappeto-elastico.it!

Salt’in Italy è Salti, Sport, Sorrisi e… “Graaaaaande Giove”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.